Pubblicità

Gli asparagi sono piante erbacee perenni appartenenti alla famiglia delle Liliaceae. Sono originari dell’Asia e sono diffusi in tutta Europa.

E’ una pianta dalle caratteristiche punte commestibili che si chiamano turioni.

La raccolta è in gennaio e deve avvenire immediatamente, se si vuole apprezzare tutta la ricchezza dei nutrienti.

Proprietà e benefici degli asparagi

Gli asparagi sono molto conosciuti per le loro proprietà nutritive e curative, in particolare sono degli eccellenti diuretici e depurativi. Gli asparagi verdi poi sono quelli più ricchi di clorofilla, una sostanza antiossidante e disintossicante molto utile per depurare organi e tessuti dell’organismo dall’eccesso di scorie dannose. Esistono infatti diete specifiche in cui si usano gli asparagi come alimento centrale. Abbiamo già parlato di tutte le proprietà curative e nutritive degli asparagi in un altro articolo, adesso vi proponiamo alcune ricette con gli asparagi.

Come pulire e tagliare gli asparagi

Aiutandovi con un coltello, per ciascun asparago asportate un sottile strato esterno. Lavate gli asparagi con cura e poggiateli su un foglio di carta da cucina, facendo attenzione a non spezzarli.

Gli asparagi possono essere lasciati interi e cotti oppure tagliati a pezzetti. Per cuocerli interi bisogna legarli delicatamente con un spago ed appoggiarli su un tagliere dove va eliminata la parte terminale dei gambi in modo da essere tutti allineati, quindi messi in piedi in una pentola, vanno cotti con le punte fuori dall’acqua.

Come cucinare gli asparagi

Potete cuocere gli asparagi in vari modi, possono essere utilizzati come antipasti o per salse per condire la pasta oppure accompagnare secondi di carne e pesce. Ideali per ricette dietetiche e semplicemente lessati e conditi con poco olio. Potete preparare squisiti risotti, crepes e lasagne vegetariane. Sono un prezioso ortaggio che deve essere maggiormente apprezzato per le sue sostanze nutritive.

Ricette con gli asparagi: primi piatti

Fettuccine integrali alla carbonara verde

Questo piatto che vogliamo proporvi è un’appetitosa idea dove gli asparagi sono i protagonisti, poiché vengono usati sia come soffritto da aggiungere alla pasta, sia come crema assieme alla panna. Abbiamo voluto osare con il guanciale molto calorico, ma che compensa con il resto degli ingredienti molto leggeri come gli asparagi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di fettuccine integrali fresche
  • 1 mazzetto di asparagi
  • 200 gr di guanciale
  • pepe q.b.
  • sale q.b.
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 50 cl di panna da cucina
  • 100 gr di parmigiano
  • 20 grammi burro
  • 2 uova

Procedimento:

Lavate gli asparagi, eliminate le parti più dure, tagliatene una parte a tocchetti, mentre una piccola parte lasciateli interi.

Preparate un soffritto con poco olio, il burro , il guanciale tagliato a filettini e l’aglio che poi andrete ad eliminare.

Dopo una prima rosolatura, aggiungete gli asparagi tagliati ed aggiustate di pepe e sale q.b.

Lasciate in cottura coprendo la padella con un coperchio fino a che gli asparagi saranno teneri.

In una pentola sbollentate appena gli asparagi rimasti, scolateli, tagliateli a tocchetti e passateli nel mix.

Preparate una salsa con gli asparagi frullati, la panna e mescolando, anche le uova, il parmigiano grattugiato e il pepe in abbondanza.

Cuocere la pasta in abbondante acqua salata e scolatela molto al dente.

Versare la pasta nuovamente nella pentola e a fiamma bassissima unite il soffritto.

Amalgamate bene ed aggiungete, a questo punto, la salsa verde.

Mescolate rapidamente ed impiattate, aggiungendo altro parmigiano.

Bucatini arrotolati al gratin

Questo è un primo piatto sfizioso, molto gustoso grazie allo spek con la sua nota piccante che si mescola al sapore degli asparagi che rendono questo piatto fresco ed invitante.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di bucatini
  • 200 gr di speck a striscioline
  • 3 mazzi di asparagi
  • 2 cipollotti
  • 20 grammi farina
  • 2 dl di latte
  • 60 gr di parmigiano grattugiato
  • 50 gr di pepato a fette
  • 60 grammi burro
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Pulite gli asparagi, lavateli e lasciatene metà interi che andrete a sbollentare. Scolateli ed adagiateli su carta ad asciugare.

L’altra metà degli asparagi, tagliatela a tocchetti.

Preparate un soffritto con la cipolla tagliata a rondelle, in poco burro.

Unite gli asparagi tagliati a tocchetti ed aggiustate di sale e pepe.

Cuocete a fiamma bassissima, aggiungete lo spek tagliato finemente, lasciandone una buona parte intero per dopo e portate in cottura fin quando si sarà rosolato.

Preparate una crema con farina, latte, parmigiano, sale e pepe. Mescolate bene, evitando che si creino dei grumi. Unite il soffritto, amalgamate e spegnete la fiamma.

Cuocete i bucatini in abbondante acqua salata e scolateli molto al dente.

Versate la pasta nel soffritto ed amalgamate bene.

In una pirofila disponete le fette di spek come in un letto, stendete sopra i bucatini, quindi mettete gli asparagi che avevate messo da parte ed avvolgeteli con gli spaghetti come uno spago e infine chiudete con lo spek. Poggiate su quattro punti separati quattro fette di pepato per segnare le porzioni.

Infornare per 5 minuti a 180°C, il tempo di far sciogliere il formaggio e gratinare.

Sfornate e tagliate le quattro porzioni.

Servite molto caldo.

Ricette con gli asparagi: secondi piatti

Parmigiana di asparagi

Vi proponiamo come secondo piatto questa parmigiana di asparagi ricca di ingredienti con un alto potere calorico. Abbiamo voluto trasformare la classica parmigiana di melanzane e per l’occasione abbiamo utilizzato gli asparagi appena lessati. E’ un piatto molto appetitoso che potete proporre per una gita fuori porta o come pranzo domenicale. Potete coinvolgere anche i più piccoli e così eviterete di dover preparare cibi diversi. Può essere mangiata anche fredda e lasciata in frigo anche un paio di giorni.

Per questo piatto vi suggerisco un vino bianco.

Ingredienti per 4 persone:

  • 3 mazzi di asparagi
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 4 uova
  • 100 gr di prosciutto cotto
  • 500 gr di polpa di pomodoro
  • 200 gr di pepato a fette
  • 100 gr di parmigiano

Procedimento:

Pulite gli asparagi eliminando la parte esterna più dura e tagliando anche quella legnosa.

Preparate la polpa di pomodoro, aggiustatela di sale e pepe.

Lessateli in acqua salata per 10 minuti e scolateli.

Cuocete le uova sode, raffreddatele sotto l’acqua fredda e sgusciatele. Affettatele e mettetele da parte.

Tagliate il pepato a filetti e spezzettate il prosciutto.

In una pirofila stendete un po’ di pomodoro, quindi disponete gli asparagi e sopra distribuite le fette di uovo, le strisce di pepato il prosciutto e la polpa di pomodoro, spolverate con il parmigiano in polevre, aggiungete del pepe e procedete con un altro strato. Per finire sbattete le uova con abbondante pepe e distribuite sulla superficie finale della parmigiana. Ultimate con il parmigiano in povere.

Infornate a 180°C per 30 minuti.

Servite la parmigiana di asparagi tiepida, ma anche fredda.

Vellutata di asparagi con bocconcini di carne

Per i più esigenti, abbiamo voluto associare ad una delicata vellutata di asparagi, dei pezzetti di carne. E’ un secondo piatto completo di tutti i nutrienti necessari, proteine e vitamine.

Il vino che potete abbinare è un frizzantino rosso.

Ingredienti per 4 persone:

  • 600 gr di carne di vitello
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • olio evo q.b.
  • 200 gr di asparagi
  • 1 dl di latte
  • noce moscata q.b.
  • parmigiano grattugiato q.b.
  • parmigiano a scaglie q.b.
  • sale q. b.
  • 2 tuorlo
  • 4 foglie di basilico
  • 1 dl di panna fresca
  • 10 gr di nocciole tostate

Procedimento:

In una pentola capiente preparate un soffritto in poco d’olio evo, con la cipolla tagliata finemente, il sedano sminuzzato e aggiungete il pezzo di carne di vitello (non deve essere troppo magro). Continuate a soffriggere. Sfumate con del vino rosso ed aggiustate di sale e pepe abbondante.

Aggiungete acqua fino a coprire la carne e continuate la cottura, a fuoco medio, per circa 30 minuti.

Mettete la carne su un tagliere e aspettate che si raffreddi. Tagliatela in piccoli bocconcini.

Pulite gli asparagi eliminando le parti dure. Lavateli in abbondante acqua fredda e delicatamente passate alla bollitura in acqua salata.

Scolateli e passateli nel mix a cui unite anche il basilico.

In una pentola, portate in ebollizione il latte con la panna e due cucchiai di parmigiano. Spegnete il fuoco.

In una ciotola, sbattete le uova con il sale, la noce moscata e la crema di asparagi. Aggiungete la crema di latte, amalgamate il tutto.

Trasferite tutto il composto in quattro ciotole da forno, aggiungete i pezzetti di carne ed infornate a bagnomaria su una teglia d’acqua calda.

Infornate a 150°C per 30 minuti.

Servite, dopo aver aggiunto in ogni ciotola scaglie di parmigiano e granella di nocciole tostata.

Come cucinare gli asparagi: contorni

Cestini freschi di asparagi e olive

Vi proponiamo dei cestini davvero invitanti che potete servire come contorno a piatti freddi come formaggi e salumi o affiancati a pesci grigliati o carni rosse.

E’ un’idea che potete proporre per un invito speciale quando volete colpire gli ospiti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 200 gr di farina
  • 110 gr d’acqua
  • 20 gr d’olio
  • 1 pizzico di sale
  • pepe q.b.
  • 1/2 limone
  • 1 mazzetto di asparagi
  • olio di oliva extravergine q.b.
  • 40 gr di parmigiano
  • 100 gr di olive nere
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.

Procedimento:

Preparate la pasta fillo impastando la farina con l’olio, l’acqua tiepida e un pizzico di sale.

Dividete la pasta in quattro panetti ed avvolgeteli nella pellicola trasparente in frigo per 30 minuti.

Quindi, con il mattarello stendete la pasta su un piano infarinato e ritagliate dei quadratini.

Ungete d’olio dei pirottini da forno e rivestiteli della pasta preparata, sovrapponendola in modo irregolare.

Infornate i pirottini con dentro un pugnetto di fagioli, per 10 minuti a 180°C.

Sfornateli ed estraete i cestini dai pirottini.

Pulite gli asparagi, eliminate la parte terminale del gambo e tagliateli a fettine.

Sbollentateli per pochi minuti in acqua salata e scolateli.

Distribuite gli asparagi nei quattro cestini, aggiungete qualche goccia di limone, le olive nere snocciolate, le scaglie di parmigiano, un filo d’olio extravergine d’oliva e qualche foglia di prezzemolo.

Servite i cestini di pasta con asparagi.

Previous

Come cucinare i broccoli: ricette facili e veloci

Next

Curry (Masala): proprietà, benefici per la salute, utilizzi e controindicazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer
*Le informazioni fornite su filnita.com sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.).

Potrebbe Interessarti Anche