Pubblicità

Il pollo è un volatile della specie Gallus gallus dell’ordine dei Galliformi e comprende sia i galli che le galline. E’ allevato sia per la sua carne bianca che per le uova molto usate nell’alimentazione.

Originario dell’Asia, il pollo è un animale onnivoro anche se predilige il grano. Le galline hanno una statura più piccola rispetto ai galli e il piumaggio è meno colorato. Il pollo prende nomi diversi a secondo dell’età e del peso e quindi possiamo trovare in commercio il galletto che ha circa 6 mesi, il cappone di 2 mesi e del peso di 2 chili e mezzo, il gallo ruspante di 10 mesi al massimo.

In Italia, tra i maggiori produttori di carne di pollo troviamo il Veneto seguito dall’Emilia Romagna e dalla Lombardia.

La carne di pollo è un carne bianca, consigliata a tutti e in special modo a bambini e persone che soffrono di particolari patologie che vietano il consumo della carne rossa.

Proprietà e benefici del pollo

Proprietà digestive e dimagranti: come tutte le carni bianche, anche la carne del pollo ha un basso contenuto di grassi saturi e insaturi ed è molto digeribile. E’ consigliata a chi segue una dieta dimagrante e chi deve tenere sotto controllo la pressione arteriosa e il colesterolo.

Proprietà energetiche: ricca di proteine, la carne di pollo è un aiuto fondamentale per la crescita del bambino che necessita di un’alimentazione sana, e ricca di sostanze utili al suo sviluppo fisico. Le proteine sono indispensabili per la formazione degli ormoni, degli enzimi e degli anticorpi che sono un aiuto all’organismo che deve difendersi dalle infezioni.

Proprietà rimineralizzanti: il potassio aiuta l’organismo a mantenersi in forma, dando la carica sufficiente per affrontare gli impegni della giornata. La carne di pollo è utile anche a coloro che svolgono un’intensa attività fisica.

Il valore calorico di un etto di pollo è pari a 110 Kcal e con la pelle e a 171 Kcal.

Come pulire e tagliare il pollo

In commercio trovate il pollo già pulito ed eviscerato e l’unica cosa da fare è bruciacchiare la peluria che può essere rimasta sulle ali o alla base delle cosce e poi lavare accuratamente il pollo con abbondante acqua fredda. Potete cucinare il pollo intero, ma se avete bisogno di tagliarlo in pezzi, ecco come fare: disponete il pollo intero su un tagliere, con il petto rivolto in alto, allargate le cosce e con un coltello affilato, incidente prima la polpa e poi tagliate tra l’articolazione e la testa del femore.

Poi dividete la coscia dalla sovracoscia, entrando col coltello nell’articolazione tra femore e perone.

Passate poi alle ali che dovete tirare verso l’esterno, in modo da rendere visibile il punto d’ inizio, incidete la pelle e poi rompete l’articolazione.

E’ il turno del petto e con il coltello partite dal portacoda e fate scorrele la lama fino al lato opposto del pollo, quindi tirate il petto e staccatelo.

Liberate la pelle dal petto di pollo che potete dividere in due e privare dell’osso centrale per ricavarne delle fette.

Prima di cucinare il pollo, è consigliabile lasciarlo marinare qualche ora, per eliminare il suo odore caratteristico e per renderlo più gustoso alla cottura.

Come cucinare il pollo

Il pollo si può preparare in mille modi e per tutte le esigenze. Può essere cotto intero, al forno e fatto ripieno con tante verdure e aromi che rendono la carne più morbida e gustosissima e può essere accompagnato con le patate.

Si può lessare con carote, cipolle e patate, per preparare un buonissimo brodo con cui condire la pasta, si può grigliare intero o a pezzi. Col petto di pollo si possono ricavare delle fette con cui preparare degli appetitosi involtini e arricchirli di tante verdure fresche o altra carne. Con le fette di pollo si posso preparare delle scaloppine al limone molto delicate o delle cotolette aromatizzate con formaggio e spezie e dei cordon bleu ricchi di prosciutto e formaggio. Con il pollo, potete preparare anche delle insalate estive sempre diverse e ricche di frutta e verdura.

Vediamo insieme delle idee per realizzare dei primi piatti diversi e appetitosi, utilizzando il pollo per un risotto goloso e per condire una pasta casereccia. Sbizzarritevi nella preparazione di secondi piatti per tutte le occasioni, come una favolosa tasca di pollo ripiena o del pollo marinato in crosta di pane di cui vanno ghiotti i bambini e poi tanti suggerimenti per contorni e antipasti.

Ricette con il pollo: primi piatti

Risotto di pollo alle erbe aromatiche

Chi può rifiutare un risotto preparato alla perfezione e questo col brodo di pollo, arricchito con tante erbette, è davvero squisito. Preparatelo per tutti, sia in inverno, ma anche nel periodo estivo. Preparatevi al bis.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di riso per risotti
  • erba cipollina q.b.
  • prezzemolo tritato q.b.
  • salvia q.b.
  • 4 foglie di basilico fresco
  • 1 cipolla grande
  • burro q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • parmigiano in polvere q.b.
  • scorza di limone q.b.

per il brodo di pollo:

  • 1 pollo
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • 2 patate
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Preparate il brodo di pollo, mettendo in una pentola capiente abbondante acqua salata, il pollo che avete lavato bene, le patate pulite e lasciate intere, una cipolla e due carote tagliate finemente e lasciando in cottura fino a che il pollo sarà ben cotto al punto che la carne si staccherà da sola dall’osso.

Filtrate il brodo e mettetelo da parte e il pollo disossatelo per bene e riducetelo a filetti.

In una padella capiente, fate sciogliere due noci di burro, 2 cucchiai d’olio evo e la cipolla tritata, lasciatela imbiondire e versateci il riso, amalgamandolo bene.

Procedete alla cottura del riso, aggiungendo un po’ alla volta il brodo, con un mestolo e amalgamate sempre, fino a quando il brodo si sarà assorbito e il riso risulterà ben cotto.

Insaporite il riso col prezzemolo tritati, le foglie di basilico e la salvia.

In un tegame rosolate appena, con una noce di burro, il pollo a filetti e insaporitelo con la salvia.

Unite il pollo al riso, amalgamate bene e servite con erba cipollina, parmigiano in polvere e delle scaglie di scorza di limone.

Caserecce con pollo e crema al latte

Provate questo primo piatto con il pollo. Noi abbiamo usato le caserecce e in particolare quelle che si fanno con il ferretto. La pasta fatta in casa è più buona e rende il gusto del piatto più avvolgente. La delicatezza del pollo e la crema al latte arricchisce questo primo piatto e lo rende molto invitante.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di pasta casereccia
  • 1 petto di pollo
  • burro q.b.
  • 1 cipolla piccola
  • 2 spicchi d’aglio
  • 4 cucchiai di concentrato di pomodoro
  • 1 litro di latte circa
  • 100 gr di farina
  • noce moscata q.b.
  • 1 mozzarella
  • coriandolo fresco q.b.

Procedimento:

Lavate il petto di pollo e asciugatelo con della carta assorbente, privatelo delle ossa, tagliatelo a filetti su un tagliere e mettetelo da parte.

In una padella capiente, fate sciogliere una noce di burro e soffriggete la cipolla tagliata finemente e l’aglio fino a quando saranno dorati.

Aggiungete 3 cucchiai di concentrato di pomodoro e il pollo tagliato a filetti e portate a cottura, insaporendo con sale e pepe, per almeno dieci minuti.

Cuocete la pasta in abbondante acqua salata.

Nel frattempo, in una pentola, versate il latte e lasciatelo scaldare, aggiungetevi la farina a filo e mescolate in continuazione per evitare che si formino i grumi, quindi aggiungete una noce di burro e completate con sale, pepe e noce moscata. La cottura sarà completa quando si sarà formata una crema liscia.

Scolate la pasta al dente nella padella col pollo, amalgamate e aggiungete la crema al latte e la mozzarella tagliata a cubetti.

Mantecate per qualche istante e servite subito.

Guarnite il piatto con il coriandolo fresco.

Ricette con il pollo: secondi piatti

Tasca di pollo ripiena con speck mozzarella e spinaci

Per non fare i soliti involtini di pollo, vi propongo la preparazione delle tasche di pollo che potete farcire senza il rischio che il ripieno fuoriesca e inoltre farcendo così il petto di pollo, si rende la carne più saporita e piacevole anche ai bambini. Abbiamo scelto una farcitura adatta a tutti i gusti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 petto di pollo di circa 1 chilo
  • 100 gr di speck
  • 500 gr di spinaci freschi
  • 200 gr di mozzarella
  • 1 uovo
  • pangrattato q.b.
  • rosmarino q.b.
  • parmigiano in polvere q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • burro q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.

Procedimento:

Pulite gli spinaci e lessateli con poca acqua appena salata, scolateli e sminuzzateli con un coltello.

Sgocciolate la mozzarella, tagliatela a dadini, riducete lo speck a pezzetti e aggiungeteli agli spinaci, in una scodella capiente, amalgamando tutti gli ingredienti.

Ora, sciacquate il petto di pollo, tamponatelo con della carta assorbente e con un coltello, incidete la carne lateralmente, ricavandone una tasca.

Sciogliete del burro e con un pennello, spennellate l’interno del pollo, quindi riempitelo con il composto preparato in precedenza.

Fate aderire i lembi della tasca e chiudeteli con degli stecchini.

Prendete due piatti e preparate in uno l’uovo sbattuto con sale e pepe e nell’altro il pangrattato insaporito con rosmarino e parmigiano in polvere.

Passate il petto di pollo, prima nell’uovo e poi nel pangrattato.

Friggete in abbondante olio bollente, facendo dorate bene il pollo dai due lati.

Eliminate l’olio in eccesso, lasciando riposare il petto di pollo su della carta assorbente e fatelo raffreddare, quindi eliminate gli stecchini e affettate il petto di pollo.

Servite con dell’insalata fresca o delle patate al forno.

Pollo marinato in crosta di pane agli aromi

Quante volte ho mangiato il pollo preparato in questo modo, è davvero una squisitezza ed è ottimo sia nelle calde serate d’estate che nelle ricorrenze invernali. Preparatelo al forno o cotto anche alla griglia, anche i bambini ne chiederanno ancora.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 pollo
  • 200 gr di pangrattato
  • 2 spicchi d’aglio tritati
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • aceto rosso q b.
  • sale q.b.
  • pepe nero appena macinato q.b.
  • maggiorana q.b.
  • rosmarino q.b.
  • paprica dolce q.b.
  • 1 limone
  • pecorino in polvere q.b.

Procedimento:

Qualche ora prima della preparazione del pranzo, lavate il pollo e tagliatelo a pezzi.

Ricavate dal pollo le parti che preferite e quindi staccate dal pollo le ali che potete tagliare in due, le cosce dalle sovracosce e le parti del petto per ridurle in pezzi.

Mettete i pezzi di pollo in una scodella capiente e aromatizzatele con abbondante sale, pepe nero e se vi piace anche quello rosso, rosmarino e maggiorana tritati, l’aglio tritato, olio evo e abbondante aceto rosso.

Mescolate tutto il pollo, come a volerlo massaggiare, copritelo con una pellicola trasparente e mettetelo in frigo a riposare qualche ora. Questa procedura darà al pollo maggiore sapore, ammorbidirà le parti che di solito restano un po’ stoppacciosa e inoltre eliminerà l’odore del pollo che a molti non piace.

Intanto preparate la panatura dove passerete i pezzi di pollo per creare la crosticina e quindi in una ciotola ampia unite il pangrattato col pecorino e aggiungete la paprica, il pepe e il sale.

E’ il momento di preparare il pollo che oramai è ben marinato e quindi passate i pezzi nella panatura e schiacciate, per farla aderire bene.

Adagiate i pezzi di pollo su una piastra da forno che avete rivestito con carta forno e ultimata la procedura, irrorate con poco olio e una spruzzata d’aceto rosso.

Infornate il pollo a 180°C per circa 50 minuti.

Servite con fette di arancia.

Ricette con il pollo: contorni

Tartine di pollo con mandorle e noci tostate

Preparate questo sfizioso piatto fresco e moderno che potete proporre sia come contorno che come antipasto. Va bene da preparare per una festa e come accompagnamento a secondi di carne e pesce.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di pane di segale a fette
  • 300 gr di petto di pollo
  • 1 costa di sedano
  • 1 carota
  • 50 gr di gherigli di noci
  • 50 gr di mandorle
  • il succo di 1 limone
  • 125 gr di yogurt greco
  • 1 cetriolo
  • 50 gr di olive verdi
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Lavate il petto di pollo e lessatelo in abbondante acqua salata e insaporita con una carota e una costa di sedano.

Scolate il pollo e le verdure e tritatele su un tagliere.

Trasferite il pollo tritato con le sue verdure in una scodella, aggiungete le noci e le mandorle tritate che avete precedentemente tostato e un filo d’olio extravergine d’oliva.

A questo punto, in una ciotola mischiate lo yogurt con il cetriolo tritato, il succo di limone e le olive verdi tritate.

Unitevi il pollo, amalgamate e insaporite con pepe e sale.

Spalmate il composto sulle fette di pane di segale fatto in casa, tagliato a quadratini.

Previous

Come cucinare il pesce spada: ricette facili e veloci

Next

Come cucinare il seitan: ricette facili e veloci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer
*Le informazioni fornite su filnita.com sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.).

Potrebbe Interessarti Anche