Pubblicità

L’insalata di polpo è una ricetta tipicamente estiva che nella tradizione della cucina mediterranea è molto usata, specie nelle località di mare e infatti questo piatto fa sentire tutta l’atmosfera delle vacanze, del mare e del tempo libero. Può essere utilizzata come antipasto, ma anche come secondo piatto o piatto unico, arricchendolo di tanti ingredienti freschi e genuini. Infatti, per ottenere una buona insalata di polpo, dovete scegliere ingredienti di prima qualità e il polpo deve essere possibilmente fresco e non surgelato. Per preparare un’insalata di polpo, potete utilizzare dei polpi grandi oppure i moscardini che sono una particolare specie di polpi piccoli. Vediamo, allora delle idee facili e veloci di come preparare delle insalate di polpo sempre diverse, ricche e appetitose con cui potete allietare un pranzo all’aperto tra amici, una cena rapida in famiglia o come antipasto o contorno di piatti di pesce, per un’occasione speciale; l’insalata di polpo è un’ottima idea anche per un buffet. Per accontentare tutti i gusti, preparate un’insalata di polpo con patate o assieme a verdure miste di stagione, olive e frutta fresca, come mele verdi e ananas. Utilizzate tutti gli aromi che desiderate per rendere la vostra insalata di polpo sempre piacevole e varia. Vi proponiamo delle ricette classiche, ma anche alcune originali da proporre quando desiderate, per essere sempre unici.

Insalata di polpo con patate e carote

E’ davvero una prelibatezza, questa insalata di polpo che abbiamo arricchito con le patate lessate, le olive e tanto prezzemolo. Per dare all’insalata una nota di colore, aggiungete anche la carota grattugiata e servite questa insalata di polipo sia come piatto unico per un pranzo estivo, ma anche come contorno a un secondo di pesce, anche per una cena ricca o un buffet.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 chilo di polpo
  • 2 carote
  • 1 cipolla
  • qualche foglia di sedano
  • 1 foglia di alloro
  • 600 gr di patate
  • 50 gr di olive taggiasche
  • 1 mazzo di prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • pepe nero in grani q.b.
  • il succo di 2 limoni
  • sale q.b.

Procedimento:

Prima di procedere alla cottura del polpo, sbattetelo con un batticarne per qualche minuto, per snervarlo e renderlo più tenero. Cuocete il polpo in abbondante acqua fredda arricchita con mezza cipolla tagliata finemente, la carota tagliata a rondelle e qualche foglia di sedano. Aggiungetevi anche una foglia di alloro. Dal momento in cui l’acqua inizia a bollire, lasciate cuocere il polpo a fiamma vivace per altri 40 minuti circa; il polpo deve risultare morbido, ma non troppo. Soltanto a cottura ultimata, aggiungete all’acqua del polpo un po’ di sale e lasciatelo raffreddare immerso.

Quando il polpo si sarà raffreddato completamente, con l’aiuto di un coltello, spellatelo sotto l’acqua corrente, tagliatelo a pezzetti, su un tagliere e versatelo in un’insalatiera.

Preparate un’emulsione con due limoni spremuti, l’olio extravergine d’oliva, il pepe nero appena tritato e abbondante prezzemolo tagliato piccolo.

Condite il polpo e lasciatelo riposare in frigo.

Intanto, lessate le patate che avete già sbucciato e lavato sotto l’acqua fredda, scolatele e lasciatele raffreddare.

A questo punto, unite le patate al polpo e anche le olive e amalgamate delicatamente il tutto.

Servite l’insalata di polpo in bicchieri profondi e per dargli un tocco di colore, aggiungetevi la carota grattugiata finemente.

Insalata di polpo in caponata

Per un’insalata davvero appetitosa e ricca, provate quest’insalata di polpo arricchita con la caponata che è costituita da tante verdure che, cotte assieme, rendono il piatto davvero unico. Provate anche voi a preparare un’insalata di polpo diversa dal solito.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 chilo di polpo
  • prezzemolo q.b.
  • 300 gr di pomodori
  • 2 peperoni
  • 2 zucchine
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 50 gr di olive nere
  • qualche foglia di basilico
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • aceto rosso q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Cuocete il polpo in abbondante acqua fredda insaporita con una foglia di alloro, pepe nero e del prezzemolo. Appena cotto, lasciatelo in acqua a raffreddare, sciacquatelo sotto l’acqua fredda e pulitelo, affettatelo e mettetelo da parte.

In una casseruola, preparate un soffritto con l’olio extravergine d’oliva e i peperoni, lavati e tagliati a cubetti. Mescolate i peperoni e dopo una decina di minuti, aggiungetevi la cipolla affettata, il sedano ridotto piccolissimo, le zucchine tagliate a dadini e i pomodorini lavati e tagliati a spicchi.

Insaporite la caponata con sale, pepe nero e aggiungetevi le olive, lasciando in cottura a fiamma dolce con il coperchio per altri 15 minuti circa.

A questo punto, aggiungete un pizzico di zucchero e una spruzzata di aceto e lasciate sfumare.

Spegnete la fiamma e aggiungete alla caponata il polpo, amalgamate e lasciate riposare, quindi riponete in frigo l’insalata di polpo in caponata fino al momento di servirla.

Servite l’insalata di polpo in scodelle di vetro e aggiungetevi delle foglie di basilico.

Insalata di polpo con finocchio, limone e arance rosse

L’insalata di polipo abbinata agli agrumi è un’idea fresca e gustosa che rende questa insalata davvero appetitosa. Gli agrumi conferiscono al polpo un sapore accattivante e molto più buono del suo tipico sapore. L’insalata di polpo, arricchita col finocchio rende il piatto ricco e completo.

Ingredienti per 4 persone:

  • 500 gr di polpo
  • 2 finocchi
  • 1 cipollotto
  • 1 costa di sedano
  • 2 arance rosse
  • 1 limone
  • 1 carota
  • 80 gr di olive nere
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe bianco q.b.
  • qualche foglia di basilico

Procedimento:

Cuocete il polpo in abbondante acqua fredda e arricchite l’acqua con pepe, una carota tagliata grossolanamente, una foglia di alloro, la cipolla e il sedano a fettine. A cottura del polpo, spegnete il fuoco e lasciate riposare il polipo nell’acqua fino a quando si sarà raffreddato, quindi tagliatelo a pezzi su un tagliere, con un coltello e mettetelo in un insalatiera.

A questo punto, pulite e lavate il finocchio e affettatelo a bastoncini, quindi aggiungetelo al polipo e insaporite con sale quanto basta, pepe bianco, appena tritato, olio extravergine d’oliva e il succo di mezzo limone e di mezza arancia rossa.

Sbucciate le arance rimaste e tagliatele a spicchi e fate lo stesso con il limone.

Versate l’insalata di polpo con il sughetto in una pirofila e aggiungetevi gli spicchi di agrumi, le olive e le foglie di basilico sminuzzate.

Insalata di polpo con riso Venere e salsa di gamberetti

Abbinato al riso Venere, questo polpo rende l’insalata completa e molto piacevole. Un piatto semplice, ma appetitoso allo stesso tempo che potete proporre per tutte le occasioni. Il riso Venere è stato insaporito con il sugo creato dai gusci dei gamberetti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 800 gr di polpo
  • 2 cipolle
  • 1 carota
  • 1 foglia di alloro
  • 250 gr di riso Venere
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 1 limone
  • 1 noce di burro
  • 200 gr di gamberetti
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • timo q.b.

Procedimento:

Sciacquate i gamberetti, privateli della testa e dai gusci che andrete a mettere a sbollentare in 1 litro d’acqua insaporita con pepe, prezzemolo tritato e poco sale.

In una padella, preparate un soffritto con la cipolla tritata finemente e un filo d’olio extravergine d’oliva e quando la cipolla inizia a imbiondirsi, versatevi i gamberetti e lasciateli in cottura solo cinque minuti.

In una pentola, mettete a cuocere il polpo in abbondante acqua a cui avete aggiunto una foglia di alloro, una carota e una cipolla tagliate grossolanamente.

Una volta cotto il polpo, spegnete la fiamma e lasciatelo raffreddare nella sua stessa acqua, quindi pulitelo, privandolo della pelle, degli occhi e dell’unghia, tagliatelo a pezzi piccoli e metteteli in una scodella.

A questo punto, cuocete il riso Venere, tostandolo in una padella capiente dove avete messo una noce di burro e olio extravergine d’oliva.

Aggiungete un po’ alla volta il sugo dei gamberetti e mescolate il riso in continuazione fino a che risulterà cotto, ma al dente.

E’ il momento di assemblare gli elementi dell’insalata e in un piatto tondo, disponete il riso, sopra aggiungetevi i gamberetti, il prezzemolo tritato, un filo d’olio extravergine d’oliva e infine il polpo disposto sia centralmente, che a cornice del piatto.

Aggiungete all’insalata un filo d’olio, altro prezzemolo tritato, il timo e il succo di limone.

Per la decorazione, potete aggiungere delle fettine di limone e anche la la scorza grattugiata.

Insalata di polpo grigliato con rucola e frutta fresca

All’insegna dell’estate è questa insalata di polpo, molto invitante e fresca, arricchita con l’ananas e le fette di mela verde che assieme alla rucola, rendono il piatto molto gradevole e fantasioso. Provate questa insalata per un pranzo estivo all’aperto o per una cena romantica.

Ingredienti per 4 persone:

  • 1 chilo di polpo
  • 2 mele verdi
  • 2 mazzetti di prezzemolo
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 ananas
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • il succo di 2 limoni
  • erba cipollina q.b.

Procedimento:

Lessate il polpo al solito modo, pulitelo e tagliatelo a pezzi, quindi mettete a marinare i pezzi di polpo con il succo di limone, l’olio extravergine d’oliva, il prezzemolo tritato e il pepe.

Procedete con la grigliatura, scaldando una piastra e disponendo il polpo marinato che dovete grigliare da ambedue le parti e sbagnare durante la cottura con la marinatura che avete preparato.

Lavate la rucola, asciugatela con un canovaccio pulito, tagliatela a pezzi, versatela in un’insalatiera e conditela con l’olio extravergine d’oliva, una spruzzata di aceto di mele, sale e pepe e unitevi anche il polpo, amalgamate e lasciate riposare in frigo.

A questo punto, lavate le mele verdi e affettatele finemente, pulite l’ananas, ricavatene alcune fette e il resto tagliatelo a cubetti.

Utilizzate una pirofila per comporre l’insalata di polpo e ricoprite il piatto con le fette di ananas.

Aggiungete al polpo, le fette di mele verdi e i cubetti di ananas, mescolate e versate il contenuto dell’insalatiera sulle fette di ananas.

Ricoprite l’insalata con il succo precedentemente rimasto e arricchite il piatto con abbondante prezzemolo tritato ed erba cipollina.

Previous

Seitan: proprietà, benefici, valori nutrizionali, calorie, utilizzi e controindicazioni

Next

Insalata di patate: ricette facili e veloci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer
*Le informazioni fornite su filnita.com sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.).

Potrebbe Interessarti Anche