Pubblicità

Dopo un pranzo in famiglia o una cena tra amici, per concludere in bellezza e lasciare tutti a bocca aperta, un dolce al cucchiaio è quello che ci vuole. Sono proprio una bontà i dolci al cucchiaio, freschi e golosi e saperli preparare in casa diventa davvero un successo. Li potete preparare in pochissimi minuti e averli pronti per un dessert, per un dopo cena o tutte le volte che ne avete voglia.

Se avete degli ospiti speciali o soltanto per voi, sbizzarritevi nella preparazione di dolci al cucchiaio, sempre diversi e golosi. Sono dolci, morbidi e ricchi di frutta fresca o secca, vaniglia, cioccolato o crema pasticcera, ricotta o panna; insomma ce n’è per tutti i gusti.

Prepararli in casa è facilissimo e gli ingredienti sono quelli che in genere teniamo in cucina, non occorrono alti costi, basta imparare i procedimenti per ottenere dei dolci al cucchiaio sempre all’altezza dell’occasione.

Seguite, perciò i nostri suggerimenti per preparare una crema di ricotta con gocce di cioccolato, semplice e golosa, una mattonella al limone rinfrescante e piacevole dopo un pranzo ricco di sapori, un budino alla vaniglia per un pomeriggio romantico e una bavarese ai frutti di bosco, davvero superlativa o una zuppa inglese, per un’occasione speciale e per stupire la vostra famiglia, facendola sentire sempre coccolata con le vostre bontà.

Crema di ricotta con gocce di cioccolato e arancia caramellata

Per un dolce al cucchiaio da preparare in pochissimi tempo, vi propongo questo dolce alla ricotta che ho arricchito con le gocce di cioccolato e anche delle scorzette d’arancia caramellata, che potete aggiungere anche voi se vi piacciono. Per la preparazione di questo dolce al cucchiaio occorrono pochissimi ingredienti tra cui i biscotti al cioccolato che dovete sbriciolare, ma al loro posto, potete utilizzare anche il pan di spagna al cioccolato se vi è avanzato. Non occorrono molti ingredienti e il procedimento è semplicissimo, quindi preparatelo anche voi sia in estate, ma anche in inverno, in quelle serate in cui avete tanta voglia di coccolarvi.

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di ricotta fresca
  • 200 gr di biscotti sbriciolati al cioccolato
  • latte q.b.
  • 70 g di zucchero
  • buccia d’arancia caramellata
  • 1 cucchiaio di zucchero per la caramellatura
  • 50 g di gocce di cioccolato

Procedimento:

In una scodella capiente, lavorate la ricotta con lo zucchero, fino a ottenere un composto cremoso e omogeneo.

Lavate la buccia di mezza arancia, asciugatela e tagliatela in piccolissimi pezzi, quindi aggiungetela a un cucchiaio di zucchero in un pentolino e sulla fiamma dolce, lasciate caramellare, quindi lasciate raffreddare sulla carta da forno.

Aggiungete alla ricotta le gocce di cioccolato e la scorza d’arancia caramellata.

Sbriciolate i biscotti al cioccolato e ammorbiditeli in un po’ di latte, oppure potete utilizzare anche la torta al cioccolato e fate uno strato sul fondo di quattro bicchieroni che utilizzerete per servire le porzioni di gelato.

Aggiungete uno strato di crema alla ricotta e poi ancora i biscotti sbriciolati e così via fino a completare con una guarnizione di gocce di cioccolato e riccioli di scorza caramellata.

Mattonella al limone

Se desiderate preparare un dolce fresco e appetitoso, da mangiare dopo un pranzo e offrire anche ai vostri amici, la mattonella al limone è il dolce al cucchiaio che vi consigliamo. Per realizzarlo, usate uno stampo da plum-cake, ma vanno bene anche delle formine mono porzione che potete tenere sempre in frigo e servire all’occasione.

Ingredienti per 8 persone:

  • 5 tuorli e 3 albumi
  • 300 gr di zucchero a velo
  • 500 ml di panna liquida
  • il succo di mezzo limone
  • la scorza grattugiata di 2 limoni

Procedimento:

Montate i tuorli con lo zucchero, utilizzando un frullatore elettrico o un mixer, fino a ottenere una crema spumosa e incorporate lentamente il succo di limone e anche la scorza grattugiata.

Ora, montate la panna a neve e incorporatela ai tuorli.

Montate anche gli albumi e uniteli ai tuorli, mescolando tutto il composto, delicatamente, dal basso verso l’alto.

Utilizzate uno stampo da plum-cake di circa 30 cm e foderatelo con la carta da forno.

Versate il composto nello stampo, livellandolo con una forchetta e battete lo stampo sul piano di lavoro, copritelo con la carta alluminio e lasciatelo riposare nel freezer.

Al momento di servire la mattonella al limone, non occorre scongelarla, basta capovolgerla su un vassoio e per tagliare le porzioni, utilizzate un coltello che avete passato sotto l’acqua calda.

Guarnite le porzioni con delle fettine di limone o per dare un tocco di colore, potete mettere nel piatto anche dei lamponi freschi.

Dolci al cucchiaio veloci: budino alla vaniglia

Fra i classici dolci al cucchiaio, il budino è fra i più semplici, ma è anche molto goloso e lo potete preparare, ogni volta, in maniera diversa. Quello che vi propongo è il budino alla vaniglia che per essere molto più invitante ho guarnito con una colata di cioccolato fondente. Genuino e sano, il budino alla vaniglia, può essere una merenda leggera o una colazione piacevole per i bambini che non amano bere il latte. Occorrono pochi e semplici ingredienti e la sua preparazione è facilissima.

Ingredienti per 6 stampini:

Procedimento:

Utilizzando un mixer, montate le uova con lo zucchero, fino a formare un composto spumoso.

In un pentolino, mettete il latte a cui avete aggiunto una stecca di vaniglia che avete inciso; in questo modo il latte si aromatizza con l’aroma della vaniglia. Aggiungete al latte la maizena a filo setacciata e mescolate delicatamente fino a formare una crema fluida.

Filtrate il latte e aggiungetelo alla crema di uova e mescolando in continuazione, rimettete sul fuoco fino a che la crema si sia addensata.

Prendete degli stampini, inumiditeli con l’acqua, riempiteli con la crema e metteteli in frigo per almeno 3 ore, per far addensare ancora il budino. Al momento di servire il budino, capovolgetelo nei piattini.

Per rendere il budino più sfizioso, sciogliete a bagno maria il cioccolato fondente e lasciatelo colare sulle porzioni di budino. Guarnite i piattini con dei rametti di ribes.

Bavarese ai frutti di bosco

Preparate anche voi un dolce veloce come questo, gustoso e fresco. La bavarese è un dessert preparato a partire da una crema inglese a cui si amalgama la gelatina o la colla di pesce e si aggiunge la panna. Fate felici i vostri cari e tenetela in frigo per ogni occasione.

Ingredienti:

  • 500 gr di frutti di bosco
  • 4 tuorli d’uovo
  • 250 ml di panna da montare
  • 250 ml di latte intero
  • 50 gr di zucchero bianco
  • 15 gr di gelatina in fogli

Procedimento:

In una ciotola, mettete a bagno i fogli di gelatina con dell’acqua fredda, per 30 minuti.

Lavate delicatamente i frutti di bosco e poggiateli su un telo pulito, quindi, conservatene una parte per la guarnizione finale e il resto frullatelo e filtratene il succo con un colino, per eliminare i semini.

Montate i tuorli con lo zucchero, fino ad ottenere un composto spumoso e aggiungetevi a filo, il latte intiepidito, continuando a mescolare delicatamente.

A questo punto, versate il composto in un pentolino e sulla fiamma dolce, continuate a mescolare con un cucchiaio di legno. Lasciate riscaldare fino a raggiungere l’ebollizione, quindi incorporate al composto i fogli di gelatina che avete strizzato e lasciateli sciogliere, quindi spegnete la fiamma.

Quando la crema di sarà raffreddata, aggiungetevi la panna che avete montato a neve e infine anche il frullato di frutti di bosco e amalgamate bene il tutto.

E’ il momento di versare la bavarese negli stampini che avete inumidito con acqua e lasciateli a riposare in frigo per almeno tre ore.

Al momento di servire la bavarese, capovolgetela nei piattini e servitela con i frutti di bosco rimasti.

Dolci al cucchiaio: zuppa inglese

La zuppa inglese è un dolce al cucchiaio costituito da pan di Spagna o savoiardi imbevuti nel liquore che può essere l’alchermes e il rosolio e dalla crema pasticcera.

Ha un gusto superlativo e sapere di poterlo preparare in casa è davvero una comodità, perché vi dà la possibilità di poterlo mangiare tutte le volte che lo desiderate. Allora che aspettate a provare anche voi?

Ingredienti per 6 persone:

  • 1 litro di latte intero
  • semi di vaniglia
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • 60 ml di latte in cui sciogliere il cacao
  • 4 tuorli
  • 8 cucchiai di zucchero
  • 6 cucchiai di farina
  • 30 savoiardi circa
  • liquore Alchermes q.b.
  • pezzi di cioccolato e panna montata per la guarnizione

Procedimento:

Procedete alla preparazione della crema pasticcera e quindi scaldate il latte, ma senza portarlo a ebollizione.

Montate i tuorli con lo zucchero e aggiungete la farina setacciata e il latte, a filo, continuando a mescolare e aromatizzando con la vaniglia.

A questo punto, portate la crema sul fuoco e mescolatela con un cucchiaio di legno fino a che si sarà addensata.

Lasciate raffreddare la crema pasticcera, dividendola in parti uguali in due diversi contenitori.

In una ciotola, sciogliete il cacao amaro in 60 ml di latte caldo e aggiungetelo a una parte della crema pasticcera.

E’ il momento di assemblare la zuppa Inglese, quindi imbevete i savoiardi nel liquore Alchermes e posizionateli in un vassoio o in mini coppette monoporzione.

Aggiungete sui savoiardi uno strato di crema pasticcera, passate nuovamente ai savoiardi e poi alla crema pasticcera al cacao, fino a esaurire tutti gli ingredienti.

Lasciate riposare in frigo la zuppa inglese, fino al momento di servirla. Potete guarnire la zuppa inglese con panna montata e pezzi di cioccolato.

Previous

Artrite reumatoide: sintomi, cause, rimedi naturali, alimentazione e consigli

Next

Dolci freddi veloci senza cottura: ricette facili

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer
*Le informazioni fornite su filnita.com sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.).

Potrebbe Interessarti Anche