Pubblicità

Nelle calde giornate estive, ma anche quando desiderate qualcosa di fresco e allo stesso tempo leggero e genuino, un buon piatto di pasta fredda può rendere un pranzo davvero speciale. Nel prepararla, utilizzate sempre ingredienti freschi e di stagione e se avete un giardino o un balcone soleggiato, coltivate tante piccole erbette che vi possono essere utili per preparare dei piatti sani come delle farfalle arricchite con prezzemolo fresco e rucola e aggiungervi poi delle scaglie di parmigiano, dei fusilli profumati con del basilico o dei pomodorini e completati con frutti di mare e poi la menta, l’erba cipollina e il peperoncino.

Allora cosa aspettate, preparate anche voi la pasta fredda con le nostre ricette facili e veloci, per un pranzo estivo in terrazza, per una gita fuori porta, che sia al mare o in montagna o come piatto unico per una cena speciale fra amici.

Pasta fredda con tonno, pomodorini e olive nere

La pasta fredda preparata con il tonno resta uno dei piatti più amati da sempre, perché è semplice da preparare e allo stesso tempo molto gustosa. E’ un’idea estiva che vi consiglio per tutte le occasioni.

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr di penne rigate
  • 120 gr di olive infornate
  • 200 gr di pomodorini di Pachino
  • 250 gr di tonno fresco o in scatola
  • 50 gr di pinoli tostati
  • 100 gr di olive nere
  • 1 cipollotto
  • 1 spicchio d’aglio
  • qualche foglia di basilico fresco
  • qualche foglia di menta
  • erba cipollina q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Cuocete le penne rigate in abbondante acqua salata, scolatele al dente e passatele sotto un getto d’acqua fredda per bloccare la cottura.

Pulite i pomodorini, lavateli e asciugateli delicatamente con un canovaccio pulito e se non sono molto piccoli tagliateli in due e metteteli in una scodella capiente.

Lavate e asciugate con attenzione le foglie di menta e di basilico.

Versate la pasta, che nel frattempo si è raffreddata, nella scodella con i pomodorini, amalgamateli insieme e aggiungetevi anche un filo d’olio extravergine d’oliva.

Aggiungete anche le olive che avete denocciolato, l’erba cipollina tritata e qualche foglia di basilico e di menta.

Sciacquate il tonno fresco e tagliatelo a cubetti, quindi rosolatelo in padella con uno spicchio d’aglio e il cipollotto tagliato sottilmente; potete utilizzare anche il tonno in scatola che scolerete e passerete in padella allo stesso modo di quello fresco.

Aggiungete il tonno alla pasta, unitevi anche i pinoli che avete tostato e amalgamate bene tutti gli ingredienti, aggiustando di sale e pepe.

Servite le pasta fredda con tonno, pomodorini e olive e aggiungete in ogni piatto qualche foglia di basilico e di menta.

Farfalle con rucola, salmone e totani

Per un primo piatto freddo davvero sostanzioso provate queste farfalle con rucola, salmone e totani; è davvero un piatto squisito. Una pasta fredda così è molto buona da preparare per tante occasioni, sia per grandi che piccini. Potete preparare gli ingredienti anche anticipatamente e una volta cotta la pasta, in pochi minuti si mangia.

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr di farfalle
  • 60 gr di rucola
  • 50 gr di grana in scaglie
  • 100 gr di salmone affumicato
  • 200 gr di totani
  • il succo di mezza arancia
  • la scorza grattugiata di mezza arancia rossa
  • 1 ciuffetto di prezzemolo
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • pepe q.b. appena macinato

Procedimento:

Cuocete le farfalle in acqua bollente e salata, scolatele al dente, passandole sotto un getto d’acqua fredda per bloccare la cottura.

Pulite, lavate e asciugate bene la rucola, stendendola su un panno pulito e tamponandola con un altro, quindi tagliatela a pezzetti e mettetela in una scodella capiente.

Pulite il totano, sciacquatelo e tagliatelo a cerchietti.

Fate scaldare l’olio con uno spicchio d’aglio in una padella antiaderente e cuocetevi gli anelli di totano almeno per 10 minuti.

Passate i totani cotti su un piatto coperto con della carta assorbente e lasciate sgocciolare l’olio in eccesso, quindi aggiungeteli alla rucola.

Prendete il salmone affumicato e tagliatelo a quadratini, ponetelo su un piatto e spremetevi sopra il succo d’arancia, aromatizzatelo con del pepe nero e dopo averlo mescolato delicatamente lasciatelo marinare.

A questo punto, versate le farfalle fredde nella scodella, aggiungete il salmone e mescolate bene il tutto aggiungendo il sale quanto basta e l’olio extravergine d’oliva.

Preparate le porzioni di queste farfalle con rucola salmone e totani e su ciascun piatto grattugiate la scorza d’arancia e aggiungete le scaglie di grana.

Che prelibatezza!

Conchiglioni con pesto, piselli e gamberetti

Questo piatto freddo e profumatissimo è ideale per quelle calde giornate estive in cui non avete voglia di trascorrere troppo tempo in cucina. Potete preparare i conchiglioni con pesto, piselli e gamberetti e portarli con voi al mare per gustarli con tutta la famiglia; saranno graditi sicuramente. Il basilico aggiunto in ogni piatto darà maggiore freschezza.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di conchiglioni
  • 300 gr di gamberi
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • 2 cucchiai di pesto
  • 100 gr di piselli
  • qualche foglia di basilico
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Cuocete i conchiglioni in abbondante acqua bollente e salata, quindi scolatela al dente e passatela sotto un getto d’acqua fredda.

Sciacquate i gamberi e privateli dal guscio, quindi tagliateli a dadini.

Fate rosolare i gamberi in poco olio, in una padella in cui avrete aggiunto anche uno spicchio d’aglio.

Scolate i gamberi su della carta assorbente e metteteli in una scodella capiente.

In un pentolino, fate sbollentare i piselli, scolateli e versateli nella stessa padella dove avete soffritto i gamberi e lasciateli insaporire con l’aggiunta di un po’ di pepe nero, scolateli e aggiungeteli nella scodella.

A questo punto, unite alla scodella, i conchiglioni freddi.

Aggiungete il pesto e amalgamate bene e aggiustate di sale e pepe in base ai gusti personali.

Potete lasciare riposare la pasta fredda con pesto, piselli e gamberetti in frigo prima di essere servita.

Dopo averla messa nei piatti potete aggiungere delle foglie di basilico appena raccolte.

Pasta fredda: mezze penne integrali con carote, pomodorini e mais

Questa ricetta di pasta fredda è indicata per gli amanti del cibo tutto vegetariano e per accontentare tutti abbiamo ideato questo piatto ricco di nutrienti, ma allo stesso tempo light. Cosa c’è di più buono di un buon pranzo leggero e sano che sarà gradito anche da coloro che hanno problemi di salute o tengono al loro giro vita.

Ingredienti per 4 persone:

  • 360 gr di mezze penne integrali
  • 300 gr di pomodorini ciliegino
  • 150 gr di mais
  • 100 gr di scaglie di parmigiano
  • 200 gr di carote
  • foglie di menta q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Procedimento:

Cuocete le penne in abbondate acqua bollente e salata. Scolate la pasta quando è ben al dente e passatela sotto un getto d’acqua fredda, mettetela da parte e lasciatela raffreddare.

Preparate il parmigiano, tagliandolo in scaglie.

Pulite le carote e tagliatele a striscioline sottilissime, utilizzando un semplice coltello o la grattugia apposita.

Lavate i pomodorini e asciugateli delicatamente e se sono molto piccoli potete lasciarli interi, al contrario li potete tagliare in due.

In una scodella capiente, mettete la pasta integrale fredda, i pomodorini, il mais che se in scatola dovete prima sgocciolare, il parmigiano in scaglie, le carote e aggiungete un po’ d’olio extravergine d’oliva, poco sale e il pepe nero. Mescolate bene e mettete in frigo a riposare.

Al momento di servire la pasta fredda, aggiungete delle foglioline di menta e mescolate ancora le mezze penne integrali carote, pomodorini e mais.

Pasta fredda: fusilli con verdure grigliate e mozzarella

Le verdure grigliate sono un’ottima scelta quando desideriamo gustare delle verdure appetitose, ma leggere, allo stesso tempo. Una pasta fredda condita con le verdure grigliate è un’idea davvero speciale con cui potete rendere un pranzo ricco e genuino. Preparate anche voi questi fusilli con verdure grigliate arricchite con la mozzarella e per finire con un filo d’olio evo e del prezzemolo fresco.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di fusilli
  • 1 peperone giallo
  • 2 peperoni verdi
  • 1 peperone rosso
  • 200 gr di funghi champignon
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • 300 gr di mozzarella
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • aceto balsamico q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • erba cipollina q.b.

Procedimento:

Cuocete i fusilli in abbondante acqua bollente salata, scolatela al dente e passatele sotto un getto d’acqua fredda.

Pulite i peperoni, privateli dei semi, lavateli e asciugateli, quindi tagliateli a fette e fate lo stesso con i funghi.

In una piastra bollente, cuocete le verdure, fatele raffreddare e tagliatele a dadini, quindi mettetele a riposare in una ciotola con una spruzzata d’aceto balsamico.

In una scodella capiente, versate la pasta e tutte le verdure, aggiungete la mozzarella spezzettata con le mani in modo grossolano, l’olio q.b., il sale richiesto e il pepe e amalgamate il tutto.

Mettete il frigo i fusilli con verdure grigliate e mozzarella e lasciate riposare fino al momento di servire.

Dopo aver preparato le porzioni, mettete su ciascun piatto del prezzemolo fresco appena raccolto e un po’ d’erba cipollina freschissima.

Bucatini con crema di pistacchio e cipolla di Tropea

Ma quanto sono buoni questi bucatini avvolti da una gustosa crema di pistacchio, resi molto freschi dalla presenza degli spinacini e anche dalla cipolla molto rinfrescante. Per gli estimatori del peperoncino, potete aggiungerne quanto ne volete, considerando che fa molto bene alla circolazione venosa. Preparate questa pasta fredda per coloro che amano i sapori forti.

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 gr di bucatini
  • 1 cipolla di Tropea media
  • 2 mazzetti di spinaci freschi
  • crema di pistacchio q.b.
  • olio extravergine d’oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • peperoncino q.b.
  • succo di limone q.b.
  • 100 gr di pistacchio

Procedimento:

Cuocete i bucatini in abbondante acqua bollente salata e scolateli al dente, bloccando la cottura con un getto d’acqua fredda.

Pulite la cipolla e tagliatela a filetti sottilissimi e per alleggerire l’odore forte, tenetela in acqua e succo di limone.

Pulite gli spinaci freschissimi, lavateli bene e asciugateli mettendoli su uno strofinaccio e copriteli con un altro e tamponate delicatamente, quindi con un coltello, tagliate a filetti, delicatamente, gli spinaci freschi su un tagliere.

In una scodella capiente, versate i bucatini, aggiungetevi la crema di pistacchio quanto basta per colorare bene la pasta, quindi unitevi gli spinaci freschi, la cipolla che avete sgocciolato e asciugato bene con uno strofinaccio pulito e del peperoncino se lo amate, altrimenti evitate di usarlo.

Mescolate la pasta fredda e aggiungete un filo d’olio, sale e pepe nero, quindi fatela riposare in frigo in attesa di essere servita.

Aggiungete su ogni piatto del pistacchio tritato grossolanamente.

Pasta fredda agli sgombri e olive

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di pasta
  • 200 gr (peso sgocciolato) di filetti di sgombro sott’olio
  • un paio di peperoncini verdi dolci
  • una manciata di olive verdi snocciolate
  • 2 limoni
  • un cucchiaino di prezzemolo tritato
  • olio qb
  • sale qb

Procedimento:

Tagliuzzate i filetti di sgombro, bagnateli con il succo di un limone, lasciateli riposare mentre cuoce la pasta.

Mondate i peperoncini, tagliateli a rondelle sottili; tagliuzzate anche le olive.

Scolate la pasta al dente e passatela sotto un getto d’acqua fredda, poi conditela con un filo d’olio, unite sgombro, peperoncini e olive.

A parte mescolate 3 cucchiai di olio extravergine d’oliva con il succo dell’altro limone, sale e prezzemolo tritato. Versate sulla pasta, mescolate e lasciate riposare fino al momento di servire.

Pasta fredda al salmone affumicato con asparagi e frutta secca

Ingredienti per 4 persone:

  • 300 gr di pasta formato corto, già lessata, condita con un filo d’olio e lasciata raffreddare
  • 100 gr di salmone affumicato affettato
  • mezza dozzina d’asparagi conservati in vasetto
  • una manciata di frutta secca mista per aperitivo
  • mezzo limone
  • olio qb
  • sale qb
  • pepe qb

Procedimento:

Scolate gli asparagi, tagliate a pezzetti la parte tenera. Ritagliate a striscioline e poi a quadratini il salmone. Tritate la frutta secca. Spremete il limone, raccogliete il succo in una ciotola, unite 3 cucchiai d’olio, sale e pepe.

Sistemate la pasta in una insalatiera, aggiungete il salmone, gli asparagi e la frutta secca. Versatevi sopra il condimento, mescolate e servite.

Previous

Torta alla ricotta e dolci con la ricotta: ricette facili e veloci

Next

Insalata di pollo: ricette facili e veloci

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer
*Le informazioni fornite su filnita.com sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.).

Potrebbe Interessarti Anche