Pubblicità

Stress: come alleviarlo con il supporto degli integratori alimentari

Lo stress della vita quotidiana è una realtà che purtroppo coinvolge una grande quantità di persone. Le giornate sembrano non finire mai, la stanchezza si accumula e ci si sente spossati, senza riuscire ad ottenere il giusto riposo, neppure dopo due giornate senza impegni e lavoro durante il week end. Avere troppi stimoli nel corso della giornata è comune a molte persone e in molti casi è difficile trovare una soluzione ragionevole. In alcuni casi ci si sente stressati solo in particolari occasioni, mentre ci sono soggetti che avvertono questa sensazione quasi tutti i giorni della loro vita. Alcuni integratori alimentari, sempre utilizzati nel contesto di uno stile di vita sano e di abitudini salutari, aiutano a tenere sotto controllo lo stress, offrendo al nostro organismo un ausilio che deriva dal contenuto in vitamine e in estratti vegetali. Quando lo stress diventa eccessivo è però consigliabile rivolgersi ad un medico specialista e trovare insieme a lui un modo per ridurlo.

Gli integratori contro lo stress

Le motivazioni per cui si avverte una sensazione di stress sono molteplici, tra queste è importante evidenziare come la carenza di alcuni nutrienti possa favorire una maggiore stanchezza fisica e mentale. È proprio in questo tipo di situazione che si possono utilizzare specifici integratori alimentari. Un esempio è Valdispert Stress & Focus, gli integratori antistress gommosi, che non solo contengono sostanze che sostengono le normali funzioni psicologiche ma offrono anche una consistenza piacevole, che non si attacca ai denti, e un gusto molto gradevole. Questo tipo di integratori contiene vitamina B9, estratto di Rhodiola rosea e acido gamma amminobutirrico (GABA). Si tratta di sostanze che sono in grado di aiutare il nostro organismo ad avvertire meno la stanchezza (vitamina B9), sostengono il tono dell’umore (Rhodiola) e stimolano il nostro cervello (GABA), contribuendo a ridurre la sensazione di stress e di ansia. Chiaramente gli integratori sono adatti a chi segue una dieta bilanciata, offrendo in più sostanze benefiche che possono supportare l’organismo in caso di stanchezza e stress.

Combattere lo stress con lo stile di vita

Sono varie le ricerche che hanno dimostrato come la sensazione di stress e stanchezza mentale possa essere correlata alla specifica carenza di alcune sostanze, che andrebbero assunte con la dieta. Come abbiamo già accennato esistono degli integratori che offrono proprio queste sostanze al nostro organismo, è però importante attivarsi per ottenerle quotidianamente con la dieta. Seguire quindi un’alimentazione equilibrata, che offra tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno e che permetta di assumere con il cibo anche vitamine e sali minerali è il punto di partenza per uno stile di vita che cerca di ridurre lo stress. Oltre a questo è importante ritagliarsi nella settimana dei momenti per se stessi, da dedicare alle attività che più ci piacciono. Sono particolarmente d’aiuto attività da svolgere all’aperto, che consentono di attivare la muscolatura del nostro corpo e di godere della natura. Il forest bathing è ad esempio un ottimo ausilio contro lo stress: camminare nel bosco, godendo delle sostanze che gli alberi rilasciano nell’aria.

Ridurre lo stress

Ci sono poi questioni correlate allo stress che riguardano il nostro modo di organizzare le giornate. Chiaramente tendiamo ad essere più stressati e ansiosi quando le nostre giornate sono colme di attività da svolgere rapidamente e da portare a termine con uno scadenziario molto restrittivo. Se la stanchezza non ci lascia mai e abbiamo difficoltà a prendere sonno, a godere di ciò che la vita ci offre, è forse venuto il momento di fermarsi e di riorganizzare al meglio le nostre attività quotidiane. A volte comprendere che non si è in grado di fare mille cose contemporaneamente porta alla consapevolezza che sono le nostre abitudini a farci avvertire maggiore stress. Abituiamoci invece a considerare correttamente il tempo che abbiamo a disposizione e a ritagliarci del tempo per le attività che ci piacciono di più. Del tempo da trascorrere con la famiglia, da dedicare alla meditazione, a uno sport o a un hobby. Anche lavorare e vivere in un ambiente ordinato e pulito aiuta molti a ridurre la sensazione di stress. In alcuni casi ricordarsi di dedicare del tempo a mettere in ordine la scrivania dell’ufficio può essere molto utile.

Quando sono utili gli integratori

Fermo restando che lo stress si combatte su più fronti, anche valutando ciò che possiamo fare realmente ed evitando di porsi propositi eccessivi, è importante sapere che in molti casi gli integratori alimentari possono risultare utili. Le sostanze contenute negli integratori studiati per supportare l’organismo in caso di stress, infatti, non solo possono aiutare a ridurre il senso di affaticamento e stanchezza ma contribuiscono anche al tono dell’umore e alle normali funzioni psicologiche.

Gli integratori possono poi risultare utili da assumere anche solo saltuariamente, quando sentiamo che tutto ciò che dobbiamo fare nel corso della giornata ci sembra impossibile o troppo difficile. Dobbiamo però sempre pensare che un integratore ci può semplicemente aiutare e non è in alcun modo la soluzione definitiva allo stress.

Previous

Come difendere i nostri amici a 4 zampe da zecche e pulci

Next

I sintomi fisici della depressione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Disclaimer
*Le informazioni fornite su filnita.com sono di natura generale e a scopo puramente divulgativo, pertanto non possono sostituire in alcun caso il consiglio di un medico (ovvero un soggetto abilitato legalmente alla professione), o, nei casi specifici, di altri operatori sanitari (odontoiatri, infermieri, psicologi, farmacisti, veterinari, fisioterapisti, etc.).

Potrebbe Interessarti Anche